Monte Rocca Sella (Val di Susa)

Con l’arrivo della primavera i colori prendono vita quindi vogliamo proporre una semplice passeggiata in punta al Rocca Sella in Bassa Valle di Susa ove poter ammirare in cima una veduta a 360° .

IMG_0811IMG_0812

Il nostro cammino ha inizio da Celle , una frazioncina raggiungibile attraverso l’autostrada uscendo ad Avigliana Ovest arrivando da Torino e seguendo per Almese, Rubiana, verso il Col del Lys dove troveremo lungo la strada le indicazioni per svoltare a sinistra verso il paese.

Raggiunta Celle, parcheggiamo subito dopo la chiesetta, a sinistra, di fronte ad un vasto pratone dove sarà possibile dietro un masso riempire anche le nostre borracce.

Il nostro itinerario poi inizierà giusto qualche metro prima, passando davanti al Rifugio Rocca Sella (http://www.coopamico.it/rifugio-rocca-sella/) e svoltando subito dopo a sinistra troviamo una salita in ciotolato, scivoloso per la presenza di foglie ma assolutamente percorribile.

IMG_0718

I nostri segnavia saranno i bianco/rossi e per la precisione il sentiero 575 (altri sentieri che portano alla medesima metà incontreremo lungo il cammino ma di una difficoltà maggiore).

Rompiamo il fiato con la prima salita e raggiungiamo una campo con alberi da frutto,

IMG_0799.JPG

superiamo un paio di case e dopo un piccolo tratto asfaltato raggiungiamo un lavatoio.

Alla destra parte un canalone all’interno di un un bel bosco di betulle (è possibile camminarci anche giusto a lato per evitare di scivolare sul ciotolato e foglie).

IMG_0723

Dopo una decina di minuti si raggiunge un quadrivio indicante i diversi percorsi per raggiungere la cima.

IMG_0727

La nostra scelta come già indicato precedentemente è il sentiero 575, il  più lungo ma anche il più facile , quindi proseguiamo dritto (direzione Monte Sapei) fino al Colle Arponetto (1396m) dove ci troveremo ad un bivio.

Qui a destra e procediamo salendo in direzione della cima , dove superata una pietraia possiamo intravedere la Madonnina  sul Monte Rocca Sella.

IMG_0738IMG_0750IMG_0753

Scendiamo qualche metro per poi congiungerci con il sentiero “Tramontana” (un po più ripido di quello da noi percorso). Salendo una serie di gradini nella roccia con stupore e ammirazione siamo arrivati in cima e possiamo godere dell’intero panorama e una visita alla Chiesetta dove è d’obbligo lasciare due righe di noi sul diario dell’alpinista.

IMG_0761IMG_0793

IMG_0773.JPG

Come dicevamo una passeggiata alle porte di Torino con un dislivello di circa 500 metri che volendo potrebbe essere solamente una porta per raggiungere a seguire il Monte Sapei e Civrari che ne prossimi post andremo a descrivervi.

Un itinerario molto carino assolutamente percorribile anche d’inverno.

Saluti dalla family

IMG_0729.JPG

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: